Emanuela Italiano Dott.ssa

Laureata con il massimo dei voti in Psicologia presso l’Università degli Studi di Torino, la dott.ssa Emanuela Italiano ha successivamente conseguito con lode la specializzazione in Psicoterapia Cognitiva presso il Centro Clinico Crocetta di Torino, completando la sua formazione, durante il percorso di studi, anche con un corso quadriennale in Sessuologia Clinica, l’abilitazione alla pratica dell’EMDR di primo livello, nonché con seminari di perfezionamento, tra gli altri, in psicoterapia della coppia e psicoterapia dell’età evolutiva.

Durante il suo percorso formativo, ha maturato esperienze pratiche di lavoro con pazienti disabili e psichiatrici, con famiglie e minori in difficoltà, nonché con pazienti in condizioni di degenza ospedaliera e loro familiari.

Lavora attualmente come psicologa e psicoterapeuta libero professionista ed in collaborazione con medici di medicina generale dell’ASL TO2, nonché come responsabile di uno sportello d’ascolto psicologico presso la Scuola di Circo Flic di Torino.

La dottoressa propone percorsi di sostegno, accompagnamento psicologico e psicoterapia valutando insieme al paziente le sue richieste e le sue specifiche necessità. I suoi interventi si rivolgono a individui, coppie e famiglie, nell’arco di età compreso tra la preadolescenza e la terza età.

Le tematiche e problematiche di cui si occupa sono tra le più varie, tra cui, a titolo esemplificativo: disturbi ansiosi e disturbi dell’umore; disagi relazionali, familiari, scolastici e lavorativi; disturbi relativi all’immagine di sé e al rapporto con il proprio corpo; crisi e difficoltà legati a particolari momenti di passaggio nel percorso di vita (ricerca del lavoro, costituzione di un nuovo nucleo familiare, gravidanza e genitorialità, separazioni, pensionamento, malattie, lutti, etc.).

Formata nell’ottica cognitivista ed aperta alle possibilità offerte da una psicoterapia sempre più integrata, la dottoressa individua il suo strumento principe nel colloquio e nella relazione, di cui riconosce e valorizza il fondamentale potere curativo.